POMPEII T1 – Cicognani Engineering

POMPEII T1

POMPEII T1 della Cicognani Engineering è un pedale eco compatto creato utilizzando il suono proveniente dalle testine 3 e 4 del POMPEII PE603.

BINSON ECHOREC

Come il POMPEII PE603 anche il POMPEII T1 è profondamente ispirato nelle sonorità al Binson Echorec il più famoso echo degli anni ’60 prodotto dall’azienda italiana BINSON, con sede a Milano (Settimo Milanese) fondata dal progettista stesso dell’ECHOREC Ing. Bonfiglio Bini.

603 T1 2

POMPEII T1

Come detto nel POMPEII T1 si utilizzano le due testine 3 e 4 del fratello maggiore PE603.
Questo echo quindi si posiziona a metà tra un multi heads ed un single head.

Il tempo di ritardo va da un minimo di 87ms ad un massimo di 520ms.POMPEII T1

Questa la lista completa dei controlli:

BASS/TREBLE : controllo del tono delle ripetizioni.
MAGIC OF AGE : modulazione che simula il degrado della ruota gommata della versione originale.
VOLUME ECHO : Regolazione volume echo.
LENGTH OF SWELL : lungezza delle ripetizioni (feedback).
ECHO: Tempo di ritardo (87~520)

Il bypass è true bypass

INPUT : Ingresso (jack mono 6,3mm)
OUT : Uscita (jack mono 6,3mm)

Il pedale è alimentato a 12 Vdc con un assorbimento di circa 350mA.

POMPEII T1

Il preamplificatore completamente valvolare regala un suono caldo e con una bellissima compressione.

La presenza poi di un mixer parallelo (passivo) con un livello di mix massimo di 50/50 tra dry e wet garantisce una qualità audio altissima con una “contaminazione” del segnale digitale rispetto l’analogico minima.

Il formato compatto del pedale permette di posizionarlo facilmente in pedalboard.

Da un punto di vista costruttivo il pedale è robusto e con una costruzione solida.

Il costo del pedale è di €329

Questo il link diretto alla pagina dedicata sul sito Cicognani
http://www.cicognani.eu/pompeii-t1/

603 T1

SUONO

Il suono del pedale in parte già lo conosciamo, dato che deriva direttamente dal fratello maggiore PE603, da cui eredita la posizione con 3 e 4 testina.

Ecco qualche esempio di suono

TIME TEST
85ms – 300ms – 520ms

SYD’S THEME 
Magic of Age 0 – 5 – 10

US AND THEM
Black Strat > POMPEII T1 > Amp

SET THE CONTROLS
Black Strat > POMPEII T1 > Amp

ECHOES – INTRO
Black Strat > POMPEII T1 > Amp

ECHOES – SOLO
Black Strat > FUZZ > POMPEII T1 > Amp

ECHOES – SEAGULLS
Black Strat > Reverse WHA WHA > POMPEII T1 > Amp

Carefull With That Axe Eugene
Black Strat > POMPEII T1 > Amp
Black Strat > FUZZ > POMPEII T1 > Amp

VIDEO

E infine la video recensione … buona visione!

3 Commenti

  1. Ciao Giampaolo
    Ho seguito attentamente le tue recensioni del Pompei e del Echoltd
    Ti chiedo: tra i due c’è una differenza di circa 50 euro che non sposta la situazione.
    Ti domando però quale dei due sia da comprare,non capisco bene se compro il Pompei cosa ottengo di diverso rispetto al Echoltd e se compro quest’ultimo cosa eventualmente perdo rispetto al Pompei.
    In sintesi: non essendo un problema i 50 euro di differenza se compro il Pompei ottengo tutto ciò che c’e nel Echoltd oppure cambia qualcosa?
    Grazie

    Un saluto

    • Ciao Luca,
      si in effetti non c’è molta differenza tra i due in termini di costo.
      Da un punto di vista tecnico le differenze sono invece maggiori, anche se c’è da dire che con entrambe puoi ottenere sound di livello superiore.
      Il POMPEII simula le 4 testine dell’Echorec e tutte le sue combinazioni, mentre con l’ECHOLTD non hai la selezione multitestina.
      Da un punto di vista di sound il POMPEII è utilizzabile praticamente con ogni sorgente sonora (dalla chitarra al banco mixer) mentre l’ECHOLTD è molto più “guitar oriented” e ti permette di creare sonorità molto particolari, avendo una maggiore tendenza all’auto-oscillazione ed una pasta sonora più “rotonda”.
      Sono veramente entrambe degli eccellenti effetti.
      Da considerare anche l’ultimo uscito il POMPEII T1 che in un formato compact ti permette di usare la combinazione multi testina 3/4 ed ha una pasta sonora molto interessante.
      Ciao

  2. Ciao Giampaolo dopo aver visto i tuoi video sia del Pompei sia del Echoltd vorrei sapere da te le effettive differenze.Mi spiego: perché dovrei comprare l’uno rispetto all’altro,cosa mi da in più o di diverso l’uno rispetto all’altro e un tuo consiglio su quale acquistare visto che li hai effettivamente testati.

    Grazie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui