TALK BOX TUTORIAL

Abbiamo parlato varie volte sul blog del Talk Box.
Per chi non lo avesse visto, c’e’ un articolo dedicato a questo effetto, per capire come funziona.. HEIL TALK BOX

Essendo un effetto piuttosto “semplice”, si può facilmente realizzarne una versione di tutto rispetto… fatta “in casa”.

Ecco quindi un tutorial passo passo, preparato dall’amico Gianluca Rossi, per realizzare il vostro personale Talk Box.

 

Come costruire un Talk Box
di Gianluca Rossi

 

COSA SERVE

• Un altoparlante tipo driver per tromba, questo modello è un MANOCOR KU-516 50W 16 Ω (costo sui 45,00€)

Attrezzi vari
• Un avvitatore o trapano
• Un saldatore
• Stagno
• Una punta da ferro per i fori delle prese jack
• Una punta da ferro per il foro per l’SPDT
• Una fresa del diametro adatto al foro dello speaker

Da un ferramenta cercate:
• Raccordo tubo tubo diam. 20mm
• Guarnizione per sifone

• 1 Jack stereo
• 1 Jack mono
• 1 interruttore
• condensatore 15 micro Farad

• Un po’ di gomma da mettere sotto l’altoparlante per fare spessore (io ne ho usati 2 strati)

• Una scatola come quella in foto ha la misura esatta, si trova dai grossisti di materiale elettrico, Marca PALAZZOLI Codice: 513300

• Circa 2 metri di tubo della dimensione che preferite da infilare in bocca… Io ho preso in ferramenta quello trasparente per alimenti (precisamente quello per imboittigliare il vino!!!!)

 

REALIZZAZIONE

Il mio prototipo parte dal seguente schema:

Quindi dopo un bel po’ di ricerca per trovare il driver adatto e la scatola giusta mi metto all’opera.

La difficoltà maggiore l’ho trovata nel connettere il tubo al driver in quanto ha un filetto stranissimo, non è GAS, non è metrico e nemmeno PG… quindi ho optato per quel gommino per sifone che si innesta e si toglie in modo veloce.

Questo driver ha un’impedenza da 16 ohm e potenza applicabile di 50W Rms, quindi fate bene attenzione quando lo collegate all’amplificatore, POTENZA E IMPEDENZA DEVONO COMBACIARE CON L’USCITA DELL’AMPLIFICATORE e SOPPRATUTTO L’IMPEDENZA. Infatti molti artisti (che se lo possono permettere) come Slash, David Gilmour o Peter Framptone usano una testata da 50W dedicata…

 

I semplicissimi passaggi per la realizzazione sono:

1. Forare la scatola

2. Posizionare la gomma alla base

3. Posizionare il driver

4. Fare i semplicissimi collegamenti

5. Chiudere la scatola

6. Preparare 2 cavi
• 1 cavo dall’ampli al talk box jack maschio – jack maschio
• 1 cavo dal talk box all’altoparlante dell’ampli jack maschio – jack femmina

7. Infilare il tubo dentro il raccordo (scaldandolo con un termo soffiatore, o un phon) per renderlo morbido e riuscire ad infilarlo nel raccordo.

8. Collegarlo all’ampli.

9. Buon Divertimento!!!

(Il costo del tutto non supera i 90,00 €)

13 comments

  1. bravo Gianluca, ottimo tutorial, interessante.

  2. Ciao Giampa, non essendo un grande esperto di elettronica, non capisco bene, e dalla penultima foto, non si capiscono bene i collegamenti tra i vari ingressi ed uscite del talk box, aggiungo un’altra domanda, puoi mostrare, oppure mi mandi una mail al mio indirizzo, uno schema di come collegare la scatoletta all’ampli, perchè ripeto non capisco i 2 cavi:
    • 1 cavo dall’ampli al talk box jack maschio – jack maschio
    • 1 cavo dal talk box all’altoparlante dell’ampli jack maschio – jack femmina
    ecco, il collegamento all’ampli con questi 2 cavi, grazie.
    Come sempre “geniale”……….

  3. Ciao, complimenti per tutto quello che stai facendo.
    Una domanda, non capisco bene il collegamento con l’ampli..
    Dove li metto ingresso e uscita?
    Hai foto da inviarmi sul tuo collegamento?
    Grazie

  4. Ciao, e ancora complimenti per la tua creazione!
    Ho dato un occhio al tuo sito e devo davvero complimentarmi con te e per le tue passioni!
    Volevo porti una domanda riguardante delle caratteristiche tecniche.
    Scusa in anticipo la mia ignoranza sull’argomenti.
    I collegamenti mi tornano perfettamente, quando si attiva la talkbox essa fa passare il segnale nel driver quando è spenta non esce segnale dal driver e viene attraversata come se fosse inesistente.
    La mia domanda sorge su dove prende l’alimentazione il driver? Basta l’uscita dello strumento o deve essere l’uscita di un amplificatore?
    Io volevo connetterlo a una tastiera alimentata della Korg basta la potenza di uscita del segnale della tastiera o va fatto passare da una cassa e poi nella talkbox?
    Ho trovato a vendere dei driver di altre marche e più economici, però i loro wattaggi sono da 60 o da 100. E’ un problema che può comportare un cattivo risultato?
    Grazie in anticipo per la risposta ciao

  5. Ciao e complimenti per la guida!
    Sono in possesso di un combo Spider III da 75w della Line 6 dotato di speaker
    Celestion da 80w 8 ohm di impedenza. Il collegamento tra l’amplificatore e
    lo speaker è realizzato con dei faston in bella vista quindi il fatto che l’amplificatore
    sia un combo non è di ostacolo alla realizzazione del progetto TalkBox.
    Al di là di questo, vorrei chiedere un parere tecnico per la scelta del compression driver.
    In giro per la rete ho trovato diversi spunti, uno in particolare mi ha colpito:

    Selenium D250-X 1″ Phenolic Horn Driver
    suggerito da: http://www.mootbooxle.com/talkboxfaq.html
    Scheda Tecnica: http://www.parts-express.com/pe/showdetl.cfm?Partnumber=264-204

    L’impedenza combacia con quella dello speaker Celestion…per il resto è adatto alla mia configurazione?
    Esiste qualcosa di simile in Europa? Le spese di spedizione superano il valore del prodotto :S

    Ringrazio anticipatamente dell’attenzione! 😉

    Andrea

  6. Su YouTube ho trovato un video che spiega come fare un talk box con:
    -Mini Amplificatore
    -Tubo in PVC
    -Sturalavandini
    -Cartone e cavi
    per un costo totale che intorno ai 40 Euro (i mini amplificatori della Marshall costano sui 35€).
    http://www.youtube.com/watch?NR=1&feature=endscreen&v=7cSpjQg_IDQ
    (è in inglese, se avete problemi a capire potete chiedere a me rispondendo a questo commento)

  7. Non capisco l’uso di un semplice condensatore come filto passa banda, considerando che il KU-516 ha una banda passante di 160-6500 Hz.
    Qualcuno sa calcolare per bene i valriri di condensatori e resistenze da utilizzare ???

  8. Giuseppe Bellofiore

    Giampaolo, scusa se te lo dico, non è affatto vero che potenza ed impedenza devono combaciare perfettamente con l’uscita dell’ampli…puoi benissimo usare un driver da 50w a 16ohm su un ampli da 20-30w a 4-8ohm…non vedo quale sia il problema…semplicemente non sfrutterai tutta la potenza del driver e nel caso dell’impedenza avrai una diminuzione del volume massimo raggiungibile…ma di sicuro non causerai danni ne al drive ne all’ampli…un pò scarno come tutorial…però ben fatto…ciao =)!

    • Giampaolo

      Ciao Giuseppe,
      non ho scritto direttamente io il tutorial… quindi ora me lo rileggo per capire bene il punto.
      Grazie comunque del tuo appunto, che aiuta nella comprensione.

  9. Giuseppe Bellofiore

    Celtcross, il condensatore in questo caso funge solo da filtro passa alto. Credo che l’intento era solo quello di smorzare di 6dB le frequenze più basse. Posto il link di un sito molto ben fatto per calcolare i valori di bobine e condensatori per la realizzazione di filtri per crossover passivi:
    http://www.claredot.net/it/sez_Audio/cross_over_passabanda_18dB.php
    😉

  10. Ciao! inanzi tutto complimenti per quello che hai fatto! vorrei farti una domanda: mi hanno preso per il compleanno un talk box, e non riesco a capire come collegarlo all’ampli; ho un combo da 10W (so che è piccolo ma non posso permettermi altro) e non so dove mettere gli input del talkbox e della chitarra, visto che il mio ampli è un combo no ha il jack della testata ma solo quello principale, come faccio a collegarlo senza tagliare i fili rossi e neri? grazie mille in anticipo, ti prego di rispndermi alla mia e-mail 🙂

  11. Ciao e complimenti per il tutorial! sono molto interessato nel costruire un talkbox simile a questo, volevo porti qualche domanda!In primo luogo, non capisco il principio di funzionamento del pedale, non serve anche un microfono per ‘catturare’ il suono modulato tramite la bocca? in secondo luogo, può essere un idea utilizzare un circuito di preamplificazione per il driver, oppure al suo interno ce ne è gia uno? 🙂 Grazie mille 🙂

  12. Ciao, una piccola domanda sul passaggio 6:

    I 2 cavi se uno dall’ampli va al talkbox e l’altro dal talk box va all’ampli, come lo utilizzo per effettare la chitarra?? Per caso il cavo d entrata andra da chitarra a talkbox e da talk box a ampli o non ciho capito una mazza io?? Scusa l’ignoranza e grazie in anticipo della risposta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Content Copy Blocking powered by http://jaspreetchahal.org