Altro test sulle Valvole

L’amico Fabio – che ha collaborato al precedente test sulle valvole – ha realizzato un nuovo test, per fugare alcuni dubbi emersi.

Questo il resconto che mi ha inviato.

 

a cura di Fabio

Possiedo un bel finale di potenza made binson insieme ad un pre-mixer(lavorano insieme obbligatoriamente).

Che cosa ho combinato????

Il pre-mix che vedete in foto ha sei canali INDIPENDENTI fra loro ed ogni canale ha una valvola: così mi è venuto in mente di fare una nuova prova, con tutte le valvole, usate SINGOLARMENTE.

Le differenze???? enormi!!!

Non è come montare 4 valvole nel pre e poi cambiare le varie marche.
Qui si tratta di provare ogni singola valvola e singola marca!

Questo è setup della prova:

Canale 1:sovetek wa 7025 12ax7/ canele 1:tung sol 12ax7
Canale 2:general elettric usa 12au7
Canale 3:siemens 12au7/ecc82
Canale 4:siemens ecc82/12au7
canale 5:siemens ecc83
canale 6:mullard ecc83

Impressioni:

Le ecc82/12au7 hanno un gain bassissimo.

Le ecc83/12ax7 Siemens e Mullard suonano spaventosamente bene: la Siemens ha un filo in più di guadagno in più rispetto alla Mullard, ma meno calore.
Ma sono 2 valvole che si assomogliano veramente tantissimo.

Le Sovetek e le Tung-sol sono ridicole rispetto alle Mullard/Siemens.
Guadagno nettamente inferiore, mancanza di calore, presenza e dinamica.

La differenza audio si sente con facilità, due suoni completamente diversi: anche ad orecchio è come avere 2 ampli diversi, uno con volume a 5 e l’altro a 10.

 

La storia che alcune valvole vecchie suonano male è vera… ho 2 Siemens ecc83 (semi-nuove) che suonano quasi come delle ecc82.

5 comments

  1. ovviamente non si può paragonare una ECC82 con una ECC83, il test fatto in questo modo è un’ottima idea, ma a parità di valvola.
    sulle ECC83 Siemens e Mullard vorrei spendere due parole: si trovano molte Siemens che di fatto sono delle Mullard rimarchiate, in pratica la Siemens si faceva fare degli stock di valvole dalla Mullard con il suo marchio. si può verificare non solo dall’estetica della valvola, ma anche dai codici alfanumerici stampati di solito in basso sul retro rispetto al marchio, bisogna osservare bene perchè nelle valvole usate si vede poco.
    esteticamente si può osservare la chiusura superiore del vetro della valvola che nelle Mullard è fatta a 4 spicchi con dei leggeri spigoli tra uno spicchio e l’altro, insomma non è perfettamente sferica.
    le Siemens che si avvicinano alla ECC82 sono evidentemente scariche, ne ho anche io alcune.
    anche la differenza tra la Mullard e la Siemens può essere data dal diverso stato di consumo, probabilmente sono due Mullard, controlla.
    le valvole reagiscono in maniera molto diversa a seconda del circuito dove sono montate, per questo il tuo test è da tenere in considerazione, perchè i canali dovrebbero essere identici. per rendere questo test molto affidabile, oltre a mettere tutte valvole dello stesso tipo a confronto, dovresti fare due prove: nella seconda inverti l’ordine delle valvole, questo perchè in apparecchi vecchi come il Binson in questione, i componenti potrebbero (quasi sicuro) avere anche la componentistica con i valori variati a causa del tempo (sia condensatori che resistenze).
    questi test sono molto utili per tutti, quindi grazie per aver condiviso e se puoi, approfondisci l’argomento come ti ho consigliato.
    ciao

  2. Ciao Fabio!
    Sottoscrivo in pieno quanto ha affermato Giuseppe più sopra, compreso l’invito ad approfondire l’argomento.
    Anzi, mi piacerebbe conoscere le impressioni derivanti dall’uso di altre due valvole che a mio avviso possono essere molto valide in questi contesti: la 12AY7/6072 e la ECC81/12AT7.
    Entrambe hanno un fattore di guadagno che è intermedio tra quello delle ECC83/12AY7 (max mu = 100) e quello delle ECC82/12AU7 (max mu = 17).
    Infatti la 12AY7 ha un mu massimo (dipende sempre dai circuiti) pari a 44, se non vado errato, mentre la ECC81 si attesta a 60. Inolte la 12AY7 ha una struttura particolare che la rende particolarmente poco microfonica e poco rumorosa, tutte “cosucce” che influiscono non poco sul risultato finale…
    Facci sapere!

  3. Ciao Giuseppe,
    le valvole siemens sono siemens (gia verificato)
    e le mullard sono mullard ho verificato appunto tutto nei minimi dettagli,dal lato visivo ma anche numerico/codice.Nella mia fortuna le valvole sono nuove di annata e si vede tutto e bene…propio “vergini”.

    Si, i canali sono identici,mi ricordo di aver anche scambiato le valvole in diversi canali…ma mi hai messo un dubbio lo rifarò.
    Questo pre-mix è tenuto molto bene è stato usato pochissimo…ma ha la sua età …potresti aver ragione su suoi componenti.

    approfondirò comunque.

    è davvero un test utile,registrerò dei demo.
    Non mi vogliano male quelli che usano valvole russe…ma di certo è che prima o poi anche io consumerò queste valvole…perciò sono alla continua ricerca della miglior valvola attuale.

    é piano piano proverò tutti i marchi e modelli…fino ad arrivare alla soluzione finale.

    • ciao Fabio, io per testare le valvole, non avendo altro, uso un THD Univalve che per la sua peculiarità enfatizza parecchio la differenza tra una valvola e l’altra. per quanto riguarda il consumo, credo che se hai adesso valvole NOS, sarai tranquillo per i prossimi 30 anni. Io ho due DR-504, una del 1972 e una del 1974 ed entrambe avevano solo una delle Mullard di serie mezzo scarica. Io negli ultimi anni ho fatto incetta di valvole NOS, perlomeno quando ho trovato occasioni a prezzi umani. Ho tre bellissime Telefunken ECC83, che in un mixer come il tuo sarebbero il non plus ultra, Philips Miniwatt, Sylvania, RFT, Brimar, Tungsram, Siemens, e ognuna ha la sua peculiarità.
      dal punto di vista qualitativo sono sicuramente superiori alle valvole di produzione attuale, soprattutto perchè queste ultime peccano di una certa inconsistenza nella produzione.
      per fare un paragone accettabile, bisogna prendere delle valvole di produzione attuale ben selezionate, come le TAD Premiun Matched ad esempio, che purtroppo costano quasi quanto le NOS.
      Io ad esempio ho una ECC83/12AX7 Tung-sol che ho preso solo per capirne il suono, e mi piace molto. nell’Univalve si comporta in maniera simile alle Mullard. Anche le 12AX7 cinesi non sono affatto male, e negli ultimi anni stanno migliorando anche la qualità delle loro valvole (ottime ad esempio le EL34b selezionate da TAD).
      Ho anche una Mullard NOS nuovissima, con la confezione originale immacolata, che però è rumorosa, ha gain e suono giusti, non è microfonica, ma ha un uhmmm a bassa frequenza che la rende di fatto inutilizzabile, questo per dire che anche tra le NOS qualcuna difettosa c’è. le uniche di nuova produzione che non ho ancora provato sono le Gold Lion, ma prima o poi me ne capiterà qualcuna.
      ciao

  4. Salve ti trovi lo schema del pre-mixer PA 6 MN?
    A me ne hanno regalato uno molto malandato e vorrei restaurarlo.
    Fammi sapere, grazie

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Content Copy Blocking powered by http://jaspreetchahal.org