PLETTRI (Picks) ALLA GILMOUR

In molti spesso mi chiedono di parlare dei plettri usati da David, ma io sono sempre un po restio (e continuo ad esserlo) nel trattare l’argomento.

Non tanto per mancanza di informazioni (che in realtà sono piuttosto precise riguardo i plettri) ma piuttosto perchè sono estremamente convinto che il plettro possa essereconsiderato come una estensione della mano sulla chitarra e quindi, in quanto tale, sia in strettissima relazione con la mano di chi lo usa: modo di tenere il plettro, forza esercitata, stile d’uso, tipo di corde, tensione delle corde… sono un tutt’uno nel creare l’alchimia del suono e quindi ogni chitarrista e od ogni mano hanno bisogno del proprio plettro.

Solo per informazioni, vediamo che plettri ha usato e usa ancora David Gilmour.

Come per tutto il resto del setup di David, anche per i plettri c’e’ stata una evoluzione nel corso degli anni con, a volte, con qualche ritorno al passato.

Tra i primi plettri usati da David ci sono gli HERCO Heavy Gauge – serie 351 usati dagli anni ’70 fino agli anni ’80

herco 351

Dai primi anni ’80 Gilmour passo a plettri più piccoli, sempre heavy, ma con una differente forma – serie 354 (teardrop o goccia)

guild 354

In occasione del tour On An Island, David tornò ad usare insieme con i plettri più piccoli (serie 354) anche quelli più grandi (serie 351) usati ad inizio carriera, sempre della serie Herco.

gilmour 354herco 351

Ovviamente questi sono i plettri usati per le chitarre elettriche… per le acustiche si usano plettri più morbidi e con forme differenti, in prevalenza più grandi, della serie 351.

5 comments

  1. ciao a tutti…ieri notte, guardando per l’ennesima volta ”pulse”, mi son proprio chiesto che plettri usasse david……datto è fatto!!! e bravo gianpaolo!!!

  2. interessante! comunque rimango con la tua idea, il plettro lo decide il chitarrista!

    comunque ora sto cercando i teardrops! son curioso di provarli… magari mi trovo meglio. son da provare.

    comunque i plettri con scritto sopra david gilmour sono in commercio? per esempio il teardrops bianco dell’ultima foto? mi piace molto d’estetica e anche se non lo dovessi usare lo lo compererei lo stesso!

  3. mmmmm plettro duro….. chissà perchè ma avrei pensato ad uno morbido o medio….non so un’idea forse legata al tipo di sound… Per me quelli tradizionali fender rimangono i migliori..
    Ciao!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Content Copy Blocking powered by http://jaspreetchahal.org