GUIDA AL SETUP DI GILMOUR – LIVE8

CATENA EFFETTI

Nel 2005 in occasione del Live8, dopo oltre 20 anni, per la priva volta tornano insieme sullo stesso palco Roger Waters, David Gilmour, Richard Wright e Nick Mason: ancora una volta, una ultima volta, i Pink Floyd nella formazione storica, suonano i Pink Floyd.
Un evento unico ed esaltante.

In questa occasione Gilmour “rispolvera” la sua Black Strat: da quanto ci dice Phil Taylor nel suo libro… “dopo aver provato nei primi due giorni con la Red Strat, venne suggerito a David di provare la Black Strat: istantaneamente il suono di David in quello che può essere descritto come un altro livello”.

Per quanto riguarda la sezione effetti, David usa la Cornish All Tube Pedalboard Mk1, già vista per Meltdown, con qualche modifica: l’aggiunta di un UNIVIBE in send/return e la sostituzione del compressore CS-2 con un Demeter Compulator.

Per chi volesse approfondire il discorso sulle pedaliere All Tube MK1 e MK2 consiglio la lettura di questo articolo

Cornish All Tube Pedalboard Mk1

Demeter Compulator
Cornish G-2
EH Big Muff – Ram’s Head
Chandler Tube Driver
Cornish SS-2
– Send/Return UNIVIBE
Cornish Tape Echo Simulator (T.E.S.)
Cornish Custom Stereo Chorus
Cornish Custom Tube 6 Band EQ
MXR Digital Delay System model II
Ernie Ball Volume Pedal
Roland SDE-3000 delay
Conn Strobe tuner

Il tutto inviato a due testate HIWATT DR-103, una cassa WEM 4×12 ed una cassa Marshall 4×12.

 

IMPOSTAZIONI DEGLI EFFETTI

BOSS CS-2
Level 70% • Tone 40% • Sustain 45%

CORNISH G-2
Volume 50% • Tone 60% • Sustain 70%

Cornish Stereo Chorus
Depth 50% • Speed 60%

Tube Driver
Volume 40% • Hi 50% • Low 80% • Drive 60%

Cornish T.E.S.
Volume 80% • Feedback 50% • Delay 40%

 

IMPOSTAZIONI DEGLI EFFETTI PER BRANO

BREATHE
Black Strat > Tube Driver (Overdrive) > Univibe > Delay
Lap Steel > Delay

MONEY
Strat > Compulator > Muff > Tube Driver (clean) > Delay

WISH YOU WHERE HERE
Gibson acustica

COMFORTABLY NUMB
Black Strat > Compulator > Muff (G-2) > Tube Driver (Clean) > Delay

11 comments

  1. Avatar

    Giampaolo, io ho sempre saputo che in questo concerto Gilmour ha usato il G2 per tutte le parti lead e possedendone uno ti posso assicurare che il suono del solo di Comfortably numb è G2 non P1, il P1 lo usa in Remeber that night ed è molto diverso (butta giu un muro 🙂 ) nel Live 8 il suono del solo è molto più dolce e meno gainoso è G2 puro!!

  2. Avatar

    Scusate cosa intendete con G-2 ?

  3. Avatar

    …grazie a tutti……………..speriam di aver un g2 al piu” presto…..ho sempre amato questo suono(live 2005)…..sopratutto il suono di commfortably numb……graziie di cuore…!eric.

  4. Avatar

    Ciao giampaolo,nulla di grave ma e” possibile nel 2005 gilmour abbia sostutuito il cs2 con il demeter compulator??

  5. Avatar
    Francesco Carpentieri

    Dal mio canto il suono del G2 nel solo di comfortably è totalmente impossibile da ottenere con qualsiasi derivante del muff. Invece molto fedele al G2 è il Proco Rat.

  6. Avatar
    Daniele Dragani

    Ciao Giampaolo…leggendo i settaggi dei pedali mi è sorta una perplessità: è possibile che il G2 abbia un setting così “morbido”? Mi pare strano…qual è la logica di questi setting? Chiedo solo per capire ovviamente 🙂

    • Giampaolo

      Ciao Daniele… ho aggiornato la pagina perchè c’era un errore di battitura proprio nelle impostazioni del G-2
      In generale comunque il G-2 è molto più rotondo e medioso rispetto ad un Ram’s Head o comunque ad altri muff al silicio… ed anche il gain è generalmente più alto, per questo le impostazioni tendono ad essere più morbide se rapportate ad un classico muff al silicio.

      • Avatar
        Daniele Dragani

        Pensavo onestamente che un Ram’s head avesse più gain rispetto al G2…io ho preso da poco un Buffalo Evolution che si ispira al G2 e ad essere onesti mi aspettavo avesse un pò più di gain e che fosse leggermente più fuzzoso…però mi ci trovo benissimo alla fine e se lo boosto con il mio OD808 devo dire che il suono mi soddisfa molto. Tant’è che come dici tu rispetto ad un Ram’s head è più medioso e rotondo. Sicuramente più gestibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *