PATCH per ROLAND GR-55

Un nuovo aggiornamento nella sezione PATCH BANK con patch dedicate al ROLAND GR-55, inviate dall’amico Jonny.

Il file è nel formato .svd

Autore: Jonny
DOWNLOAD ROLAND GR55 PATCH

 
Questa la procedura per inserire le patch:

1) Effettuare un BACKUP del vostro GR su una pendrive non superiore a 2GB. Viene creata la cartella ROLAND+SOUND con all’interno il file GR55.SVD effettuate una operazione di taglio e incolla su un PC

2) Copiate il mio file GR55.SVD sulla Pendrive vuota, sempre nella cartella e sottocartella ROLAND+SOUND. (Specifico questo, perchè ogni volta che il GR55 effettua un Backup non rinomina il file nè cambia la data di creazione, quindi è facile commettere degli errori di sovrascrizione).

3) Inserite la Pendrive nel GR ed effettuate l’operazione di RESTORE.

A questo punto avrete le mie user (da User 01-1 a 07-3) relative ad alcuni brani di PinkFloyd e Genesis sul vs GR55.

Nel caso non dovessero essere di vs. gradimento, basterà ripescare il vs Backup del file GR55.SVD salvato sul PC, effettuare l’operazione di RESTORE ed avrete nuovamente le vostre Patches.

 

Ricordo che l’area PATCH BANK è gratuita e liberamente accessibile da tutti gli utenti del blog.

Chi volesse contribuire può inviare le proprie patch all’indirizzo
info@giampaolonoto.it

 

7 comments

  1. Salve, non so se mi potete aiutare. Ho acquistato il roland gr-55. Ho visto un video su youtube dove un tizio collegava via midi il gr-55 ad una keyboard sfruttando cosi i suoni sintetizzati. Non mostra il settaggio effettuato nella dimostrazione. Qualcuno sa come devo muovermi? Grazie anticipatamente se doveste riuscire nell’ intento. Ciao Marco.

  2. Ciao Maestro! 🙂
    Grazie per le patches…
    Volevo chiederti se è possibile avere le patch in un formato idoneo al “Librarian” (.g5l), in modo tale da poterle inserire direttamente da li, senza fare un backup ogni volte che si aggiunge una patch nuova….
    Grazie 😀

  3. Ferrarini Dario

    Ciao a tutti
    mi sapreste dire se il pick up esafonico GK2a funziona con il GR55 o devo sostituirlo con il GK3? Che differenze/vantaggi ci sono tra GK2A e GK3?
    Grazie mille.

    • Ciao Dario.
      io li ho avuti entrambi, il GK2 installato con il GR1 e poi il GK3.
      passando dal GK2 al GK3 ho notato nel GR1 maggiore stabilità nel tracking , velocità maggiore nel riconoscimento delle note, e molte meno note fantasma, o ribattuti strani.
      le differenze evidenti sono che il Gk2 riceve le note e le trasforma in segnali elettrici da una unica strip, mentre il GK3 ha magneti singoli (son quasi degli humbucker in miniatura ) e quindi ogni singola corda viene processata separatamente. La Vibrazione delle corde genera una tensione molto più alta nel Gk3, e questo porta a modifiche sostanziali nel modo di suonare. Io penso che sia possibile utilizzare il Gr55 con il GK2, ma non è certo consigliabile. Sarebbe come installare un cambio sequenziale su una vecchia autovettura 🙂 .
      buona musica, Mauri

  4. Salve Giampaolo e salve a tutti i lettori.
    Innanzitutto grazie per gli articoli davvero interessanti, per le recensioni, i tutorial e le patch.
    E’ grazie a questo che tutti gli appassionati di ogni ordine e grado possono condividere e confrontarsi , attraverso la musica, nuove risorse Tecnologiche , e tanto tanto altro.
    sono nuovo di Gr55, ma dal 1993 acquistai un GR1 che ho tuttora.
    Vengo alla domanda… ho fatto settaggi personalizzati per il GK3 ,e ora quando voglio caricare nuove patch in formato SVD, i miei settings sono variarti la sensitività del pickup esafonico, ecc ecc.
    Cè un qualche trick che mi pemetta di mantenere il mio setting peronalizzato ?
    grazie , boon matale.

  5. Un Saluto a Te Giampaolo e a tutti i lettori, non so se è questa la sede giusta ma visto gli argomenti trattati vorrei porre alla Tua/vostra attenzione un quesito che da tempo non riesco a risolvere.
    Ho inciso un disco dove ci ho messo dentro chitarra Classica (prevalentemente), chitarra elettrica, chitarra acustica e Mandolino.
    Nel live vorrei Suonare la chitarra CLASSICA con pickup esafonico ed avere tramite midi
    N.1 effetto Mandolino, N.1 effetto chitarra stile Jazz (George Benson) e N.1 effetto chitarra con Distorsore/overdrive. Molto semplice ma al momento non riesco a capirci nulla, vedo solo librerie di suoni sinth che a me non servono….. Tutto questo a me serve per la praticità, per non portare 2 chitarre, un amplificatore con multieffetto,1 mandolino, tre poggia chitarre, cavi pedali e borse a seguito…. Vorrei portare al massimo una chitarra e un pedale. Chiedo troppo??

    Vi ringrazio anticipatamente per qualsiasi risposta mi possiate dare.
    Cosimo Alterio Gruppo Neapolitan Gospel

  6. Giorgio Coccia

    Buonasera, vorrei sapere se il gr 55 ha uno o piu’ suoni di contrabbasso. Grazie e buona continuazione di serata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Preference Center

Necessari

Questi cookies sono necessari al funzionamento del sito

wordpress_{HASH}, wordpress_logged_in_[hash], comment_author_{HASH}, comment_author_email_{HASH}, comment_author_url_{HASH}, gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types]

Performance

Questi cookies raccolgono dati di navigazione

_ga,_gid