Ultimi articoli

GHS DAVID GILMOUR SIGNATURE STRINGS

Non so quanti di voi conoscono queste corde… anche se sono uscite ormai da diversi mesi, ho pensato utile presentarvele. (se avete problemi nel reperirle fatemi sapere…  ) GHS David Gilmour Signature David Gilmour usa corde GHS Boomers dal 1979, quando iniziò il progetto “The Wall”. David usa le scalature 10, 12, 16, 28, 38, 48 per le sue Fender Stratocaster e le 10.5, 13, 17, 30, 40, 50 con le Gibson Les Paul. Sono disponibili due versioni di corde: Fender Stratocaster Version GB-DGF 10 – 12 – 16 -28 – 38 – 48 Gibson Les Paul Version GB-DGG 10.5 …

Read More »

Comfortably Numb – Il miglior assolo di sempre

Anche se la notizia non è recentissima, ho deciso di rinfrescare le idee di quanti forse non ricordano perfettamente la classifica (stilata da “Planet Rock”) sui MIGLIORI 20 ASSOLI nella storia del ROCK. Potente e suggestivo, misterioso ed evocativo, il tocco di David Gilmour sulle corde della chitarra elettrica ha marchiato in modo indelebile il timbro musicale dei Pink Floyd ed ancora oggi affascina. Secondo il sondaggio va a Gilmour il titolo di miglior assolo per chitarra di sempre. Il brano in questione è “Confortably numb”, contenuto in “The Wall”. Soltanto al sesto posto, l’intramontabile assolo di Jimmy Page in …

Read More »

Goodbye RICHARD, goodbye.

Richard Wright, fondatore e membro (tastierista) dei Pink Floyd è morto “dopo una breve lotta contro il cancro”. A dare l’annuncio è stato un portavoce della famiglia che non ha aggiunto ulteriori particolari e ha chiesto il rispetto della privacy. Goodbye RICHARD, goodbye. [youtube:http://www.youtube.com/watch?v=tZGRtUeYTU8]

Read More »

Buone Vacanze…

Sono arrivate finalmente le ferie estive… e come tutti voi anche io mi godo un periodo di vacanza. Ormai è tutto pronto per il lancio delle importanti novità di cui vi parlavo… …al ritorno dalle ferie troverete importanti sorprese. BUONE VACANZE A TUTTI Stay Tuned

Read More »

CRY BABY CRY – Storia di un progetto

Qualche mese fa l’amico Stefano mi ha fatto una richiesta/proposta : trasformare un vecchio pedale Volume EKO in un wah wah dalle sonorità vintage, con qualche vago richiamo Hendrixiano e con una timbrica pulita ma calda… il tutto (ho aggiunto io) senza perdite di segnale o problemi di interfaccia con altri pedali, tipici di quasi tutti i pedali wah. Detto Fatto. Per cominciare ho realizzato un nuovo circuito che, partendo da una base cry baby, avesse sonorità molto più vintage – grazie anche all’usilio di una Red Fasel – ed una escursione timbirca che passasse dal caldo hendrixiano al pulito …

Read More »