Limitare l’accesso alle pagine tecniche del blog ?

Mi capita sempre più frequentemente di ricevere email in cui amici o semplici utenti, mi segnalano che c’e’ qualcuno che utilizza informazioni prese liberamente qui sul blog, per cercare di trarne profitto.

Così, ad esempio, c’e’ chi utilizzando gli schemi e le informazioni presenti sul blog realizza Black Strat o Red Strat su ordinazione, oppure modifiche al wah per ottenere le urla di echoes, o addirittura propone la realizzazione di pedalboard utilizzando i disegni della V1 e V2.

Ho sempre pensato che fosse corretto non limitare l’accesso ad alcune parti del blog ai soli utenti registrati o addirittura (come molti altri siti/blog fanno) con accessi a pagamento… tuttavia questo continuo approfittare, da parte dei soliti furbetti, della totale disponibilità sul blog di tutta la documentazione tecnica, comincia a diventare insopportabile.

Sto ragionando, in questi giorni, su quali misure adottare per limitare questo fenomeno: una possibilità è quella di limitare l’accesso ad alcune aree (tecniche) ai soli utenti registrati… in questo modo dovrebbe essereci, quantomeno, ci un filtro maggiore.

Ci sono anche altre novità a cui sto lavorando e di cui vi parlerò a breve.

 

Sareste favorevoli o contrari a limitare l'accesso ad alcune pagine del blog ?

  • Il blog deve avere tutte le pagine aperte a tutti. (28%, 28 Votes)
  • Il blog deve riservare alcune pagine agli utenti registrati (gratuitamente) (72%, 73 Votes)

Total Voters: 101

Loading ... Loading ...

17 comments

  1. caro Giampaolo ,le infoprmazioni che hai nel tuo bellissimo blog,sono le ,stesse che si trovano da anni in rete,articoli sulle chitarre ,sul dove reperire parti e materiali,info sui suoni eccc ecc ,ci sono blog anche piu’ tecnici e dettagliati,mi sembra eccessivo limitare il blog anche perchèle info che si trovano qua sono le stesse che si hanno in altre pagine web.

    • Giampaolo

      Ciao Stratogio,
      mi permetto di dissentire dal tuo ragionamento… le informazioni e le foto ad esempio sulle pedalboard V1 e V2 non le ho viste in altri blog, così come gli schemi ed i tutorial per la Black Strat o per l’accorciamento della leva del tremolo, tanto per fare qualche esempio.

      Come ho avuto spesso modo di dire, è ovvio poi che parlando dei setup di Gilmour non sono il solo io a farlo e poi visto che l’argomento è lo stesso (gilmour) molte informazioni che si trovano in rete sono le stesse… questo non perchè uno copi l’altro, ma semplicemente perchè tutti descriviamo uno stesso argomento.

      Ti posso assicurare che le immagini che ho visto, di un catalogo, sono esattamente quelle prese qui sul blog, con l’aggiunta di un piccolo logo… e questo non mi sembra corretto.

      Poi se comunque alcune aree dovessero venire limitate, dato che contengono le stesse informazioni libere in altri blog, sarà semplice andarle a reperire anche altrove!

      Va detto che al momento il blog è ancora totalmente libero per tutti… volevo sentire anche il parere di chi il blog lo frequenta, prima di prendere qualsiasi decisione in merito.

  2. Caro Giampaolo, purtroppo il problema è abbastanza complesso.. Anche gli utenti registrati potrebbero prendere immagini e schemi e farli propri.. Lasciare il tutto alla sana educazione è del tutto inutile perchè, aimè, sempre più persone vogliono “arricchirsi” con le idee degli altri..
    Basta vedere quanta gente usa il Diying per cercare di fare soldi. Il mercatino musicale è saturo di persone che vendono cloni di pedali realizzati con i vari kit acquistati da “general guitar gadgets” o da “das musikding” a prezzi esorbitanti..
    Tutto rimane da affidare al buon senso degli acquirenti.. Spendereste mai 100 euro per un clone del TS808 sapendo che il kit di assemblaggio costa circa 30 euro + spedizione?
    Io piuttosto ho imparato a saldare (2 mesi fa ero un incompetente totale) e assemblo da me le cose che mi servono, ma oer un uso personale, non per arricchirmi..
    Purtroppo mancano le nuove idee e in molti pensano che scopiazzando si faccia prima..

  3. Giampaolo

    Tra l’altro voglio solo ribadire che il problema non sta nel fatto che le informazioni prese da questo blog vengano pubblicate altrove… ci mancherebbe… al limite questo mi fa solo piacere, perchè significa che il lavoro svolto è valido.

    Il problema nasce quando qualcuno utilizza il materiale del blog, per i propri interessi, lucrandoci sopra e sfruttandolo per fare soldi.

  4. sicuramente le informazioni che riguardano il chitarrismo di D.Gilmour e il chitarrismo in generale messe a disposizione dal blog sono molto utili a molti(scusate il gioco di parole), io personalmente anche se non sono uno di quelli a cui interessano estremamente(amo David tantissimo ma non suono la chitarra) comunque penso sia giusto riservarle

  5. Io credo che il lavoro che fai tu Giampaolo su questo blog sia davvero interessante per dare informazioni, consigli e altro su Gilmour , purtroppo molta gente non sa quanto lavoro e passione dedichi a questo, quindi fai benissimo a limitare l’acceso su alcune pagine

  6. Penso che le persone continueranno a lucrare anche altrove però alla fine il blog è il tuo e decidi tu.

    • Giampaolo

      Si Luigi è vero… le persone poi continueranno a fare quello che vogliono…
      …però il blog non è solo mio, ci sono anche articoli e materiale che viene da chi lo frequenta… e quindi credo sia giusto parlarne ed eventualmente decidere anche insieme cosa fare.

  7. Ciao Giampaolo,
    io ho un sito di fotografia e capisco benissimo il problema (a proposito hai dato un’occhiata alla galleria dei concerti? nel caso:http://www.lucatirinnanzi.it/portfolio/musica-e-spettacolo/) . Devo dirti che se limiti l’accesso potresti ritrovarti molto traffico in meno. Lo so, è fastidioso vedersi portare via il proprio materiale, ma anche perdere visite, per la fatica di registrarsi (anche se gratuitamente) di molti utenti. Certo avrai un pubblico selezionato, ma non è detto che sia anche rispettoso del tuo lavoro, limitare gli accessi non risolve il problema (imho), è il rischio di chiunque si affaccia sul web. La cosa migliore è inserire un bel watermark sulle immagini e se trovi chi fa il furbo lo puoi sempre denunciare!

    Luca

    • Giampaolo

      Ciao Luca,
      i dubbi della registrazione infatti sono proprio questi… il blog alla fine vive grazie alla partecipazione di tutti, allo scambio di materiale ed informazioni, conosco piuttosto bene il mondo web e so che mettere un gradino in più all’accesso dei materiali, potrebbe limitare drasticamente la libera partecipazione al blog stesso.

      Ci sono delle nuove aree che sto preparando (ancora più tecniche) e molto probabilmente quelle nasceranno già ad accesso riservato, ma su quelle che fino ad oggi sono state libere, il rischio connesso con una loro restrizione c’e’ e va considerato.

      Molte immagini sono già con watermark… in altre è più complesso inserirlo perchè riportano in parte materiale non mio (disegni e/o foto Fender ad esempio).

      Credo comunque che anche il parlarne qui pubblicamente potrà portare qualche giovamento.

  8. Ciao Giampaolo,
    posso permettermi di darti un consiglio? Inserisci un watermark nelle foto che metti sul blog: sara’ praticamente impossibile utilizzarle (a meno di lavoro di fino con photoshop).

  9. Giampaolo ciao,

    La questione è abbastanza controversa perchè, se da un lato le info che ci sono sul blog sono di dominio pubblico (nel senso che si possono trovare anche su altri siti), è anche vero che ci sono informazioni (o anche foto) che è vero che si trovano solo qui e dunque non è corretto che qualche furbetto ci lucri sopra.

    Allora potresti magari provare a lasciare “free” gli articoli, le foto e quant’altro si può trovare anche altrove, e poi tenere riservato il materiale tuo privato ai soli utenti registrati, non è il massimo della filosofia della libera fruizione delle informazioni su internet, però è anche vero che se c’è gente “poco seria” ci si deve tutelare, se stessi, e anche i malcapitati che magari acquistano del “materiale” per il quale potrebbero avere informazioni senza spendere niente.

  10. Sono d’accordo con Salvo..prima la correttezza e poi la filosofia della libera fruizione..se questo può servire a evitare altre speculazioni, allora va fatto.

  11. Luca Bartolommei

    Non capisco quale possa essere il problema di registrarsi. Pigrizia, paura di perdere tre minuti nel digitare quattro dati, paura per la propria privacy? Vai da un’altra parte! Se sei in buona fede davvero non vedo il problema. Io, nel mio piccolo, sto preparando da tempo una serie di patches per la GT-10 ed ho l’intenzione di inviare anche una serie di tablature, magari di brani, o parti di essi, poco conosciuti. Ci vorrà del tempo ma prima o poi sottoporrò alla critica dei partecipanti al blog il mio, ripeto, piccolo lavoro di mesi… Posso capire la rabbia di Giampaolo nei confronti di chi è scorretto… Per me è giusto e necessario, a questo punto, chiedere almeno la registrazione. Chi è scorretto continuerà ad esserlo, ma farsi prendere in giro no…
    Saluti a tutti!
    Luke

  12. Ciao caro Giampaolo, il mondo si divide anche in Originali e tarocchi. Tu sicuramente sei l’ORIGINALE e, parafrasando un famoso film con Alberto Sordi, Il Marchese del Grillo, a coloro che usurpano il meritato successo del tuo lavoro, potresti rispondere tranquillamente “…Io sò io e voi nun siete un c…..o!!!”
    Ciao grande Giampa!

    • Giampaolo

      Ciao Max,
      grazie del supporto!

      Al di la di quello che succederà riguardo la limitazione (o meno) di aclune aree, credo che l’averne parlato qui sul blog sia servito a molto…
      …forse già questo potrebbe essere stato un deterrente per chi pensava di poter venire qui sul blog a copiare senza che nessuno se ne accorgesse!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Content Copy Blocking powered by http://jaspreetchahal.org