KORG SDD-2000 Sampling Digital Delay

Mi è capitato recentemente di trovare, tra i banchi di un mercatino, un KORG SDD-2000 perfettamente funzionante e ovviamente non me lo sono lasciato scappare.

Ecco una breve recensione.

Il KORG SDD-2000 è un Digital Delay, in formato rack, prodotto negli anni ’80 dalla Korg.

Grazie alle sue caratteristiche innovative (per il periodo) ed un sound unico, il KORG SDD-2000 è stato uno dei Delay più usati tra i musicisti e gli studi di registrazione di tutto il mondo.
Un nome su tutti è quello di The Edge (U2) che ha caratterizzato il suo sound proprio con l’uso del KORG SDD-2000 e SDD-3000.

Il Korg SDD-2000 è un SAMPLING DIGITAL DELAY che può essere usato in diverse modalità:

Come Delay puro l’SDD-2000 offre un ritardo massimo di 1092ms in modalità x1 o di 4368ms in modalità x4 (con frequenza di campionamento più bassa e conseguente perdita di qualità del segnale).
Un LFO interno permette di modulare il Delay e di ottenere effetti come Chorus. Flanger, Vibrato, Doubling.
La modulazione è con onda triangolare, con un range di frequenza di 0.1Hz – 10Hz ed un tempo di ritardo massimo di 2:1
I preset programmabili sono 64 gestibili anche via MIDI.

In modalità Trigger-Overdub, il tempo di ritardo può essere impostato da un footswitch, da una drum machine o da un qualsiasi altro segnale esterno, per permettere una perfetta sincronizzazione con altre tracce o sample.

Come Sampling/Sequencer invece il segnale in ingresso può essere registrato (fino ad un tempo massimo di 4638ms) e poi riprodotto, eventualmente anche tramite comando MIDI.

Sul pannello frontale sono presenti tutte le regolazioni per la gestione del Delay.

(per brevità riporto una descrizione solo delle funzioni per l’uso come Delay puro, che è quella che qui ci interessa)

HEADROOM Indicator : indica il livello del segnale di ingresso
LEVEL control : permette di gestire il livello del segnale di ingresso
DIRECT Volume Control : controlla il livello di segnale diretto nel Mix di uscita
BYPASS switch : quando è ON in uscita viene inviato solo il segnale diretto

(REC SYNC SECTION)

MIDI Switch : abilita il sistema alla ricezione dei segnali MIDI

FREQ switch : permette di selezionare la frequenza della modulazione (speed) in un range che va da 0 (slow) a 31 (fast)
INTENSITY switch : permette di selezionare l’intensità della modulazione (depth) in un range che va da 0 (shallow) a 31 (deep)
EFFECT switch : permette di regolare il livello del segnale in ritardo (effettato) in un range che va da o (no delay) e 31 (max)
FEEDBACK switch : permette di regolare il livello di feedback e la relativa fase, con un range che va da -31 (max inverted) a +31 (max positive) passando per lo 0 (no feedback)
TIME x4 switch : quando attivo permette di impostare il delay massimo a 4368ms (con una perdita di qualità del segnale campionato) mentre quando è spento il delay massimo arriva a 1092ms
TIME switch : permette di regolare il tempo di ritardo da 0 a 1092ms in modalità x1, da 0 a 4368ms in modalità x4
PROG/PARA : per passare dalla modalità di selezioni dei preset a quella di gestione dei singoli parametri
WRITE switch : utilizzato per salvare l’attuale impostazione nel preset selezionato

INCREMENTAL CONTROL : utilizzato per gestire i vari parametri, il program change, le impostazioni MIDI e tutte le altre funzioni che richiedono la selezione di un valore.

Sul pannello posteriore sono presenti diversi jack per la gestione del segnale di ingresso e di uscita.

(anche qui riporto solo una descrizione dei jack utilizzati in modalità delay)

INPUT jack : per il segnale di ingresso
ATTENUATOR : attenuatore del segnale di ingresso, selezionabile tra -10db (synth, drum machine, mixer, altri strumenti elettronici) o -35db (chitarra elettrica, basso elettrico, piano elettrico, microfono o altri strumenti simili)

DIRECT output : uscita del solo segnale diretto
+MIX output : mix del segnale diretto e di quello effettato, in base ai parametri impostati
– MIX output : mix del segnale diretto e di quello effettato, con inversione di fase

(CONTROL JACK / MIDI)

Ed ccco qualche sample audio.

Black Strat > Korg SDD-2000 > Hiwatt T40HD > Cab 1×12 Eminence The Tonker

CHORUS

FLANGER

DOUBLING

DELAY 370ms + modulation

DELAY 480ms + modulation

DELAY 660ms + modulation

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *