GUIDA AL SETUP DI GILMOUR – THE DARK SIDE OF THE MOON

CATENA EFFETTI

In questo periodo Gilmour utilizza una pedalboard “classica” realizzata collegando tra di loro vari effetti a pedale.
Gli effetti qui riportati fanno riferimento alla configurazione usata da David nella registrazione in studio dell’album; nelle successive performance live a questa configurazione verranno poi aggiunti altri pedali, per rendere il sound più vicino a quello dell’album.

PEDALBOARD

Dallas Arbiter Fuzz Face
Colorsound Power Boost
Univox Uni Vibe
DeArmond 1602 Volume Pedal
Binson Echo Rec 2
EMS Synthi

 

IMPOSTAZIONI DEGLI EFFETTI

DALLAS ARBITER FUZZ FACE
Fuzz 90% • Volume 70%

COLORSOUND POWER BOOST (Overdrive)
Treble 20% • Bass 50% • Volume 20%

COLORSOUND POWER BOOST (Distorsore)
Treble 20% • Bass 50% • Volume 60%

UNIVIBE
Volume 90% • Intensity 80% • Rate 50%

BINSONE ECHOREC
tempo 310 ms • Repeat mode

 

IMPOSTAZIONI DEGLI EFFETTI PER BRANO

Ci sono diverse versione di TDSOTM con un sound leggermente differente: l’uso dell’univibe, ad esempio, è variabile… si posso usare questi setup sia con l’univibe sia senza, a seconda del tipo di sound che si vuole ottenere (1972 Preparazione dell’album o 1973/75 Registrazione e Live dopo pubblicazione).
Da considerare anche che molte volte l’univibe è stato aggiunto nelle performance live, per simulare il sistema Leslie, usato invece in studio.
Stesso discorso per il Colorsound, che è stato aggiunto solo dopo la registrazione in studio.

BREATHE
Stratocaster > Colorsound (boost) > Uni Vibe > Binson Echorec

ON THE RUN
EMS Synthi Hi-Fli

TIME
Stratocaster > Colorsound > Binson Echorec
Stratocaster > Fuzz Face > Colorsound (overdrive) > Binson Echorec

BREATHE (Reprise)
Stratocaster > Colorsound (boost) > Uni Vibe > Binson Echorec

THE GREAT GIG IN THE SKY
Fender Lap Steel > Binson Echorec
accordatura aperta in SOL (RE SOL RE SOL SI MI)

MONEY
Stratocaster (Bill Lewis in studio) > Colorsound (overdrive) > Binson Echorec
Stratocaster (Bill Lewis in studio) > Fuzz Face > Colorsound (overdrive) > Binson Echorec

US & THEME
Stratocaster > Uni Vibe > Binson Echorec

ANY COLOR YOU LIKE
Stratocaster > Colorsound (distrorsore)> Uni Vibe (fast)> Binson Echorec

BRAIN DAMAGE
Stratocaster > Uni Vibe > Binson Echorec
Stratocaster > Colorsound (boost) > Uni Vibe > Binson Echorec

ECLIPSE
Stratocaster > Colorsound (boost) > Uni Vibe > Binson Echorec

13 comments

  1. Ciao Giampaolo, volevo chiederti, sapresti dirmi nei dettagli come era assemblata la Stratocaster che Gilmour ha usato nelle registrazioni studio, legni, pick-ups, ecc… e, inoltre, potresti confermarmi che l’amplificatore utilizzato è un Fender Twin Reverb? Ringrazio anticipatamente.

  2. a quanto pare l’univibe ha fatto da padrone nelle registrazioni di dark side 😛

  3. Ciao Giampaolo ! …… ma ti chiedo e’ vero che in questo periodo David usava un’Hambucker nella Black Strat ?? ………. perdonami ma mi sembra di averlo tradotto bene dal sito ufficiale della Fender a lui dedicata !
    Ciao tanti saluti !
    Alex

  4. ciao giampaolo! al posto del colorsound e dell’univibe che cosa posso usare in “time”?
    grazie

    • Dunque partendo dall’univibe: ci sono tantissime scelte. Questo perchè al giorno d’oggi
      molte case costruttrici di pedali fanno a gara a chi costruisce il più bel clone di univibe.
      Si può girare il blog in lungo ed in largo annegando nella moltitudine di pedali, oppure fare un breve giro per negozi e comprare un vibe che suona bene all’orecchio 🙂 io ho scelto la seconda strada.
      Al momento uso la funzione vibe del pedale Marshall Regenerator. Se preferisci avere un pedale che faccia solo ed esclusivamente vibe allora ti consiglio il Deja Vibe della Fulltone che , a quanto pare, sembra essere un ottimo effetto. Ci sono poi anche pedali vibe a basso costo come il Vibe Cool Cat della Danelectro che costa poco e suona davvero bene

      A riguardo del Colorsound posso consigliarti di provare un overdrive caldo. Anche qui ce ne sono milioni in giro. Al momento mi sono attrezzato con un Tube Driver Tube Works per avere una bella versatilità. In commercio ora c’è il Tube Driver di BK Butler, il vero costruttore

  5. Eppure non avrei mai pensato che Money fosse stata suonata con la Bill Lewis!!!

  6. Secondo me in any colour you like inserisce il booster per l’assolo: la differenza di volume e` notevole e si puo` notare una distorsione di tipo overdrive valvolare. Ma sono solo ipotesi.

  7. Ciao Giampaolo… Premetto che sono alle prime armi nel campo degli effetti. Volevo chiederti: quale è, se c’è, la differenza sostanziale tra overdrive e distorsore?

    • Giampaolo

      Ciao Daniele, sono due effetti differenti.
      Sarebbe meglio fare una discussione tecnica a riguardo (magari prendo spunto per scrivere un articolo ad hoc!)…
      …in linea di massima possiamo dire che il distorsore introduce un clipping (taglio della forma d’onda) mentre l’overdrive non introduce clipping ma varia l’ampieza della forma d’onda.

  8. Salve a tutti. Io non sono un grande esperto ma solo un appassionato dei Pink Floyd che si diverte la domenica pomeriggio a suonare. Raccogliendo notizie e indicazioni ho elaborato una pedaliera cercando di avvicinarmi il meglio che potevo a un suono floydiano. Ho solo un dubbio. Io ho messo in catena un equalizzatore a 6 bande dopo le distorsioni e poi dopo le modulazioni un altro eq a 7 bande, prima dei delay. In pratica col 7 bande equalizzo il pulito e con il 6 bande equalizzo le distorsioni usandolo sempre col il 7 bande attivo. A mio gusto è venuto fuori un bel suono ma chiedo a voi che ne capite più di me se è una mossa azzeccata o si può far di meglio. Grazie a tutti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Content Copy Blocking powered by http://jaspreetchahal.org