Gilmour e Waters di nuovo insieme… su un palco! – Parte 2

Qualche aggiornamento sulla serata che ha visto Gilmour & Waters di nuovo insieme su un palco, per raccogliere fondi.

La serata era in favore dell’associazione umanitaria HOPING (Hope and Optimism for Palestinians in the Next Generation) e la raccolta fondi era in favore dei bambini di Gaza.

Oltre a David Gilmour, Roger Waters e Guy Pratt, facevano parte della band Harry Waters (tastiere), Andy Newmark (batteria), Chester Kamen (chitarra) e Jonjo Grisdale (tastiere).

Il mini concerto è stato aperto da To Know Him Is To Love Him (di Phil Spector) – suonata spesso in passato nei concerti dei Pink Floyd – a seguire poi Wish You Were Here, Comfortably Numb e per finire Another Brick In The Wall (Part 2).

Inutile dire che la serata è stata un successo e i fondi raccolti hanno superato le 350.000 sterline.

6 comments

  1. speriamo bene…che quei 2 qui abbiano seppellito l”ascia di guerra definitivamente….e ci regalino ancora qualcosa insieme…AUGURI GILMOUR AUGURI WATERS!

  2. Ma in giro non si trovano video della serata?

  3. Ma Gilmour è dimagrito parecchio o mi sbaglio?
    Ragazzi ma David tornerà in Italia qualche volta a fare un concerto?
    Sarà il rammarico più grande della mia vita non riuscire mai a vederlo dal vivo!:(

  4. Gia’, anche il mio se non riusciro’ a vederlo…ma non credo visto che gia’ da tempo si vocifera stia preparando qualcosa per l’anno prossimo! Intanto ad Aprile andro’ a vedere Roger!

  5. Poi e’ vero anch’io ho notato che David e’ in splendida forma! Sembra quasi ai tempi di Pulse!

  6. gilmour e” in formissimaaaaaaaaa!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Content Copy Blocking powered by http://jaspreetchahal.org